Biblioteca Civica Tartarotti: tone of voice, contenuti creativi e …

Ho avuto il primo incontro con la Biblioteca Civica Tartarotti di Rovereto e i suoi social nei primi mesi del 2021. L’occasione è stata la partecipazione di una collega della biblioteca ad un corso AIB di cui ero docente. La “Tartarotti” ha una pagina Facebook e un profilo Instagram (che ha, per il momento, un ruolo di “conferma” di un sottoinsieme dei contenuti proposti nella pagina). Ho iniziato a seguirla e devo dire che la trovo piacevole e molto ben fatta. Spesso mi stupisce con contenuti inaspettati che riescono a creare anche l’effetto wow. Bene, allora “facciamo un giro in Tartarotti-social” 😉

Il focus sulla pagina Facebook

I dati: a inizio novembre 2021 ha 3975 like e 4305 persone che la seguono.

Le caratteristiche: un “tone of voice” che definirei sereno e amichevole, risulta vincente. Infatti ci troviamo di fronte ad un mix efficace di ingredienti: la componente istituzionale che fa da base, l’attenzione alla promozione del patrimonio (senza però essere troppo invasivi), creatività in abbondanza, umorismo e ironia q.b. per rendere migliore la ricetta.

Vediamo qualche esempio partendo dallo sport. Infatti in occasione degli Europei la Tartarotti non ha mancato di stupire con i “bibliotecari ancora nel pallone ⚽.

Poi hanno festeggiato “alla grande” anche le Olimpiadi di Tokio 🏅 con “Leggere: sport per il cervello” (qui il post con i link a tutte le fotografie).

I meme della Tartarotti

Alcuni sono veramente belli: eccome un paio fra quelli che mi sono piaciuti di più 😊

Bibliotecari fantastici …

Presentare ai pubblici (utenti abituali e non) i bibliotecari della biblioteca è una scelta opportuna che avvicina e favorisce la creazione di un legame empatico. Si può usare il tono scherzoso del “bibliotecario sexy” di Salaborsa (il post del 26 novembre 2020 che ha raggiunto un engagement rate da paura) o il “ci presentiamo” delle Biblioteche Comunali di Perugia. Qui alla Tartarotti si parla di …

Dopo questo coming soon, a mio parere spettacolare (visto anche che sono una potteriana di ferro ⚡👓), ecco i post dedicati a ciascun collega. Anche in questo caso, un tono of voice simpatico e non autoreferenziale: Lorenzo, Elena, …

Il patrimonio: proposte di lettura … ma non solo

Il patrimonio della Tartarotti attraversa in maniera liquida la pagina grazie ai post della rubrica #accaddeoggi che contengono non solo il ricordo dell’evento avvenuto in giornata ma le proposte calibrate sulle diverse età e le varie esigenze.

Per i più piccoli …

per gli appassionati di film (e di Will Smith in particolare) i DVD della Tartarotti

per gli appassionati di cucina …

senza dimenticare gusti diversi o scelte di alimentazione ( 𝑴𝒂𝒏𝒈𝒊𝒂𝒓𝒆 𝒗𝒆𝒈𝒂𝒏, 𝒍𝒆𝒈𝒈𝒆𝒓𝒆 𝒗𝒆𝒈𝒂𝒏🌱🌾 Consigli di lettura per la #giornatamondialevegan).

Poi ci sono gli eventi, un pizzico di contributo archivistico (ad esempio: araldiche curiosità) e tanto, tanto, tanto altro ancora.

Tutto è proposto con garbo e con stile, l’atmosfera della pagina è piacevole, accogliente, aperta a contenuti diversi molto fra loro ma proposti con una linea di comunicazione comune. Insomma un ottimo lavoro e, quindi, complimenti alla Tartarotti e, in particolare, a Cristina 👏

Credits foto di copertina: Biblioteca Comunale Tartarotti